Home EMS Tecnologia Tecnologia EMS: La tua alleata per risolvere problemi di circolazione

Tecnologia EMS: La tua alleata per risolvere problemi di circolazione

da franco
8 visualizzazioni

L’ettrostimolazione per migliorare la circolazione del sangue è estremamente efficace! Ci sono molti fattori che possono generare problemi di circolazione. Diabete, obesità, coaguli di sangue, vene varicose e malnutrizione, le cui aree di maggior fastidio sono di solito collocati nelle estremità del corpo.Se avete sofferto o soffrite di problemi di circolazione saprete che i sintomi possono essere davvero fastidiosi. Molti dei pazienti in questa situazione descrivono il disagio come sensazione di formicolio, intorpidimento, bruciore, dolore, e anche i cambiamenti di colore nelle zone colpite. Ovviamente, si dovrebbe sempre consultare un medico e determinare esattamente quello che hai. In questo modo, sarete in grado di optare per un trattamento mirato a risolvere i vostri problemi più rapidamente.

Ci sono diversi modi per affrontare i problemi di circolazione. Alcuni di essi includono lievi esercizi e miglioramenti nella dieta, così come diversi farmaci che contribuiscono a regolare il flusso di sangue attraverso il corpo. Tuttavia, ci sono anche trattamenti paralleli che riducono il disagio e contribuiscono direttamente a superare il problema.

Uno di questi metodi è appunto l’uso della tecnologia EMS, la cui azione sulle aree colpite aiuta ad alleviare il dolore e generare un flusso attivo di sangue. I vantaggi di questo trattamento sono molto efficaci. Osserviamo in profondità il lavoro svolto dall’ elettrostimolazione per migliorare la circolazione sanguigna e l’impatto che ha su questo tipo di problema.

L’Elettrostimolazione  è spesso usata per trattare diversi tipi di dolore. Anche se molti di questi trattamenti sono utilizzati negli ambienti sportivi e di attività fisica, sono anche molto efficaci in altri settori. Quando le persone hanno qualche tipo di dolore muscolare o nelle aree circostanti il muscolo, l’applicazione di impulsi elettrici ha un effetto molto chiaro. Il disagio è alleviato dalla sovra-stimolazione, che produce un effetto lenitivo. Lo stesso vale per i casi di scarsa circolazione del sangue, dove i pazienti tendono ad avere dolori concentrati su diverse parti del loro corpo. Gli impulsi elettrici agiscono esattamente nello stesso modo descritto sopra, fornendo un sollievo sintomatico della malattia e migliorando la qualità della vita dei pazienti. D’altra parte, al momento di applicare l’elettrostimolazione per migliorare la circolazione sanguigna, abbiamo un doppio effetto positivo. Oltre a presentare miglioramenti nelle sensazioni di formicolio, dolore e intorpidimento della zona, gli impulsi elettrici hanno un impatto sulle vene e vasi sanguigni, generando una stimolazione che facilita il flusso di sangue.

Ovviamente ci sono alcune precauzioni che dovrebbero essere considerate sempre. La più importante di queste è che questo tipo di trattamento non può essere applicato nelle persone affette da epilessia, in pazienti con pacemaker o in donne incinte. In caso contrario, questa tecnica può causare problemi muscolari e a danneggiare alcune fibre. Infine, bisogna anche essere estremamente cauti e rivedere la storia clinica di tutti i clienti. Quei pazienti che hanno patologie infiammatorie allo stesso tempo dovrebbero consultare il loro medico su come implementare l’ elettrostimolazione per migliorare la circolazione sanguigna.

Come potete vedere, è una tecnica che ha un gran numero di vantaggi in diversi casi e, in particolare, per quanto riguarda il trattamento dei problemi di circolazione del sangue. Vi invitiamo a visitare il nostro centro e saremo lieti di risolvere tutti i vostri dubbi e guidarvi nel processo decisionale corretto per migliorare la vostra salute!

Ti potrebbe interessare